Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Incontri e visite bilaterali

 

Il 20 marzo 2024 a Roma si è tenuto un incontro tra il Vice Presidente del Consiglio e Ministro Tajani con l’omologo turkmeno Meredov, a coronamento di una visita a Roma del Ministero degli Esteri del Turkmenistan. Entrambi hanno condiviso la soddisfazione per il positivo andamento delle relazioni bilaterali, in particolare nell’ambito economico e culturale-accademico-linguistico, in cui Meredov ha indicato la volontà di consolidare ulteriormente il posto di primo piano che l’Italia già vanta per il Turkmenistan.
Le future collaborazioni potranno inoltre svilupparsi nei settori dell’industria pesante, agroalimentare, oil&gas, comunicazioni e aerospazio, infrastrutture e trasporti. Questi ultimi sono stati peraltro oggetto di due intese siglate da Meredov al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in tema ferroviario e marittimo.

A fine aprile 2023 si è conclusa la missione in Turkmenistan del Prof. Romeo Orlandi (Special Ambassador per la candidatura di Roma ad ospitare l’Esposizione Universale nel 2030). Il programma della visita ha previsto colloqui ad alto livello istituzionale, coinvolgendo la Vice-Prima Ministra Mahrijemal Mamedova, il Ministro del Commercio Estero Begench Gochmollaiev e la Vice Ministra degli Affari Esteri Myahri Byashimova, nonché i vertici della Camera di Commercio e dell’Unione degli industriali e degli imprenditori del Turkmenistan. Al centro degli incontri è stata la promozione della candidatura di Roma ad ospitare EXPO 2030. È stata inoltre confermata la disponibilità italiana ad ospitare a Roma nel 2025 una mostra di reperti archeologici provenienti dal Turkmenistan.

Il 7 luglio del 2021 si è tenuto, in formato video, una country presentation del Turkmenistan a favore delle imprese italiane. La delegazione turkmena era guidata dal Vice Ministro degli Esteri Vepa Hajiyev, mentre quella italiana dal Sottosegretario Di Stefano.

Il 3 settembre 2020 si è svolto, su richiesta turkmena, un colloquio telefonico del Presidente Mattarella con il suo omologo Berdimuhamedov.

Il 19 giugno 2020 il Sottosegretario Di Stefano ha inaugurato un business forum informale in VTC che ha consentito di esaminare i progressi compiuti dalle intese sottoscritte in occasione della visita e di presentare alcuni esempi di successo e migliori pratiche di attività che coinvolgono le PMI italiane in Turkmenistan.

Il 20 maggio 2020 un colloquio telefonico del Sottosegretario Di Stefano con il Vice-Primo Ministro e Ministro degli Esteri, Meredov, ha consentito di riprendere le fila della cooperazione bilaterale e regionale interrotta dallo scoppio della pandemia, dato l’interesse italiano ad assicurare alcuni effettivi seguiti visita di Berdimuhamedov a Roma nel novembre 2019.

Il Turkmenistan ha partecipato a livello di Vice-Ministro degli Esteri alla Conferenza “Italia e Asia Centrale: rafforzare la conoscenza reciproca, la cooperazione ed il partenariato”, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con l’ISPI e svoltasi alla Farnesina il 13 dicembre 2019.

Il 7 novembre 2019 si è svolta la visita ufficiale del Presidente Berdimuhamedov a Roma (accompagnato dal Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri Meredov), per incontri con il Presidente Mattarella e il Presidente del Consiglio Conte. Il 6 novembre, in parallelo alla visita, ha avuto luogo a Milano un business forum, organizzato dall’ICE, con una partecipazione ampia (cento imprese italiane e centotrentotto partecipanti nella delegazione turkmena).

La visita del Presidente Berdimuhamedov si è rivelata molto positiva, consentendo di discutere con le controparti italiane le principali tematiche del partenariato bilaterale e i temi di rilevanza regionale e internazionale (in particolare, connettività della regione centrasiatica, Afghanistan, ruolo dell’Italia in Asia Centrale). A conclusione della visita, sono state firmate 4 intese intergovernative (nei settori della Salute, Servizi aerei, Ambiente e Istruzione).

Il 27 marzo 2019 si è svolta la visita ad Ashgabat del Sottosegretario, On. Di Stefano, per incontri con il Vice-Primo Ministro e Ministro degli Esteri, Rashid Meredov, nonché con i Vice Primi Ministri al Commercio Chary Gylyjov, per l’oil & gas Myratgeldi Meredov e il Presidente dell’Unione degli Industriali e degli Imprenditori del Turkmenistan, Dadayev.

Per quanto concerne la collaborazione nel campo della difesa, il 25 novembre 2015, l’allora Ministro Pinotti ha incontrato a Roma il Generale Myrat Islamov, Capo dello State Border Service e Comandante delle Truppe di Frontiera del Turkmenistan. Il 29 marzo 2017 il Ministro della Difesa Berdiyev ha incontrato a Roma il Ministro Pinotti, con cui è stato firmato l’Accordo bilaterale di collaborazione nel settore della Difesa. Il 21 giugno 2017 si sono quindi svolti i primi staff talks bilaterali, seguiti da quelli svoltisi a Roma nel maggio 2019.

A maggio 2015 il Presidente del Turkmenistan, Gurbanguly Berdimuhamedov, ha visitato l’Italia per l’inaugurazione del padiglione nazionale turkmeno presso l’Expo di Milano, incontrando a Roma il Presidente del Consiglio Renzi ed il Capo dello Stato Mattarella.

Il 18 novembre 2014, l’allora Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, accompagnato dall’Amministratore Delegato dell’ENI Claudio Descalzi, si è recato ad Ashgabat per una breve visita di lavoro, durante la quale sono stati firmati accordi in campo energetico tra ENI e l’Azienda di Stato turkmena per gli idrocarburi. Nel corso dei colloqui con il Presidente Berdymuhamedov, si è convenuto sull’opportunità di avviare un partenariato strategico tra i due Paesi in altri settori economici e commerciali, nonché in campo educativo, culturale e turistico.

La missione del Presidente Renzi è stata seguita dalle consultazioni politiche bilaterali tra l’allora Vice Ministro Pistelli ed il Vice Ministro Myatiyev, che hanno avuto luogo il 20 aprile 2015 alla Farnesina e che, in un clima estremamente cordiale, hanno confermato il rilancio del dialogo politico bilaterale.

A seguire, il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, si è recato ad Ashgabat il 23 aprile 2015, alla guida di una delegazione di responsabili di aziende del settore agro-alimentare e delle principali associazioni di categoria. In tale occasione, il Ministro Martina ha incontrato il Presidente Berdymukhammedov, il Ministro degli Esteri Meredov, il Ministro dell’Agricoltura Charlyiev, il Vice Primo Ministro con delega per il Commercio Taganov e il Vice Primo Ministro con delega per l’Agricoltura Yazmuradov.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2024