Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Giornata della Ricerca italiana in Turkmenistan

IMG-20240424-WA0002

Lunedì 22 e martedì 23 aprile sono stati per la prima volta organizzati eventi in presenza in occasione della settima Edizione della Giornata della Ricerca italiana nel Mondo ad Ashgabat (GRIM 2024).
Il tema che è stato sviluppato nel corso degli incontri è stato l’Intelligenza Artificiale quale strumento applicato all’apprendimento delle lingue straniere ed in particolare dell’italiano. Si sono tenute quattro conferenze presso altrettante università e centri di ricerca turkmeni, condotte dalla Prof.ssa Letizia Cinganotto, ricercatrice dell’Università per Stranieri di Perugia e dal Dott. Francesco Lampone, responsabile delle relazioni internazionali per il medesimo Ateneo.
Gli incontri hanno avuto luogo presso gli Atenei International Humanities and Development (IUHD), Università Statale Magtymguly ed Istituto per l’insegnamento delle lingue straniere Azadi, con la partecipazione oltre trecento tra studenti, docenti e ricercatori locali.
La conferenza conclusiva, svoltasi presso il centro di ricerca, formazione e co-working Isnokady, ha consentito il confronto con una delle più brillanti e innovative realtà locali in ambito privato, approfondendo in particolare le potenzialità in campo formativo dell’intelligenza artificiale per lo studio e il perfezionamento della lingua italiana, in un quadro di sempre più stretta collaborazione tra il nostro sistema accademico e quello turkmeno, prevedendo anche meccanismi di mobilità per ricercatori e studenti.