Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatore Luigi Ferrari ha presentato le copie delle sue lettere credenziali

Il 9 dicembre 2022, il Vice Ministro degli Affari Esteri del Turkmenistan Vepa Hajiyev ha incontrato presso il Ministero degli Affari Esteri il neo nominato Ambasciatore d’Italia in Turkmenistan Luigi Ferrari.

Congratulandosi con l’Ambasciatore per la sua nomina, V. Hajiyev ha formulato auguri di buon lavoro in Turkmenistan.

L’Ambasciatore Ferarri ha ringraziato per gli auguri, assicurando il suo massimo impegno per rafforzare ulteriormente le relazioni tra i due Paesi e sviluppare un’agenda di iniziative comuni per l’Italia e il Turkmenistan.

Si lavorerà per per ampliare il dialogo politico e diplomatico, anche nell’ambito delle Organizzazioni Internazionali, incrementando i contatti tra i Ministeri degli Affari Esteri, attraverso l’istituzione di un meccanismo di consultazioni periodiche.

Le parti hanno anche scambiato opinioni sullo sviluppo della cooperazione all’interno dell’Unione Europea, compreso il formato UE-Asia Centrale.

Rilevando il grande potenziale nella sfera commerciale ed economica, V. Hajiyev ha sottolineato l’opportunità di dare impulso all’interscambio, anche attraverso la creazione di strutture di lavoro finalizzate a sviluppare le iniziative imprenditoriali.

Si è preso atto con soddisfazione della presenza attiva di imprese italiane in vari settori dell’economia del Turkmenistan, individuando promettenti aree di partenariato bilaterale di reciproco interesse.

In occasione dell’incontro l’Ambasciatore d’Italia ha presentato le copie delle sue lettere credenziali.